fbpx

Il caso Tannico

Aumentare l’offerta e la disponibilità dei prodotti con una strategia coraggiosa e sostenibile.

Tannico - Logo

L’azienda

Tannico è l’enoteca di vini italiani più grande del mondo. Fondata nel 2012 da Marco Magnocavallo, ad oggi rappresenta a tutti gli effetti un’eccellenza nel campo del food-tech, con più di 1,5 milioni di bottiglie di vino spedite in tutto il mondo nell’ultimo anno e migliaia di clienti soddisfatti non soltanto per l’offerta dei prodotti di alta qualità, ma anche e soprattutto per l’eccezionale servizio clienti. Tannico è l’azienda del settore food-tech ad aver raccolto i maggiori investimenti in Italia, ulteriore conferma del grande valore di questo progetto imprenditoriale.

Un modello nuovo nel settore del vino

Uno dei motivi alla base del successo di Tannico è senz’altro la capacità di offrire un vasto catalogo di prodotti di qualità, circa 15 mila referenze ad oggi, con tempi di consegna imbattibili pari a mezza giornata a Milano, 24/48 ore in Italia e 72 ore in 19 Paesi del mondo. Gli ingredienti alla base di questo modello vincente sono visione, coraggio ed innovazione tecnologica.

2018, una nuova sfida: aumentare l’offerta dei prodotti e garantire tempi di spedizione ancora più veloci

Quando nel 2018 abbiamo incontrato Cristiano Pellegrino ed Anastasiya Belkina, rispettivamente IT Manager (e co-founder di Tannico) e Data Analyst, il percorso di successo dell’azienda era già ben noto. L’azienda era però alla ricerca di soluzioni per consolidare la leadership sul mercato migliorando i propri punti di forza: la dimensione del catalogo prodotti e la disponibilità in magazzino di prodotti in pronta consegna, per i quali Tannico è in grado di garantire ai clienti dei tempi di spedizione estremamente ridotti.

L’azienda aveva deciso di fare investimenti importanti sul magazzino, ma allo stesso tempo era alla ricerca di un partner tecnologico che li supportasse nel massimizzare il ritorno. La nuova gestione dell’inventario aveva quindi come finalità una riduzione delle rotture di stock sui prodotti più richiesti dai clienti, soprattutto nei periodi di picco stagionale, con una gestione delle giacenze dei prodotti limitata nella quantità di extra stock in modo da non peggiorare le performance di vendita ed i margini.

Marco Magnocavallo, CEO e founder di Tannico
Marco Magnocavallo, CEO e founder di Tannico

“Il segreto per crescere era garantire, per un numero sempre maggiore di prodotti, il servizio e i tempi di consegna per cui i nostri clienti ci apprezzano e scelgono ogni giorno.”

Cristiano Pellegrino
IT Manager e co-founder, Tannico

Soluzione

La dimensione del catalogo prodotti nel 2018 era pari a circa 10 mila referenze, distribuite sulle numerose categorie merceologiche che rappresentano l’offerta complessiva dell’enoteca.

I prodotti in vendita presentano naturalmente dei forti pattern stagionali, riscontrabili nell’analisi dei dati che Intuendi ha eseguito come primo step della collaborazione. Le dinamiche del mercato e la costante crescita dell’azienda hanno però portato alla luce altri fattori di impatto per le vendite, sia passate che future: gli eventi speciali (come ad esempio le festività ed il Black Friday), l’importante attività di promozioni offerte ai propri clienti, l’aumento della dimensione del catalogo e, non ultime, le rotture di giacenza avvenute nel passato che hanno sicuramente avuto un effetto negativo sulle vendite e sul servizio clienti.

La soluzione individuata da Intuendi per supportare la nuova fase di crescita dell’azienda è stata un demand forecasting avanzato, unito ad una strategia di forecast di tipo top-down ed una rappresentazione dei dati pensata per catturare una delle peculiarità del prodotto vinicolo, ovvero la gestione delle annate relative ad una stessa etichetta. Il forecast generato attraverso intuendi.com, basato su un motore di Intelligenza Artificiale in grado di selezionare il modello di previsione migliore per ciascun prodotto e correlarlo con i fattori causali che impattano la domanda, è stato quindi utilizzato dalla rete di buyer di Tannico per determinare le quantità di stock ottimali ad accontentare la domanda dei clienti con i livelli di servizio desiderati dall’azienda.

“I nostri buyer utilizzano Intuendi ogni giorno per stimare le necessità di magazzino, così sappiamo cosa e quanto acquistare per mantenere alti i nostri standard e far felici i clienti”

Cristiano Pellegrino
IT Manager e co-founder, Tannico

Risultati

L’analisi delle performance di previsione ha evidenziato una riduzione dell’errore (assoluto) di previsione del 36% rispetto ai metodi utilizzati in precedenza già durante i primi mesi di utilizzo della piattaforma, calcolata su tutto i catalogo che include, come per tutti gli ecommerce, un consistente numero di prodotti di coda lunga. L’evoluzione dei modelli di IA di Intuendi e l’introduzione graduale dei fattori causali ha permesso di ridurre l’errore assoluto di un ulteriore 62% durante il 2019, con performance massime di errore medio assoluto di 3 bottiglie su un periodo cumulativo di 4 settimane.

36%
riduzione errore vs 2017
62%
riduzione errore vs 2018

Il guadagno ottenuto con l’adozione di intuendi.com come strumento di Demand Planning trova riscontro nella crescita registrata da Tannico durante il 2019 rispetto al 2018.

L’investimento sul magazzino, che ha visto la crescita del catalogo da 10 a 15 mila referenze, ha avuto come conseguenza un aumento delle unità a magazzino del 89%. Questo investimento è stato però ripagato da un miglioramento della disponibilità dei prodotti in pronta consegna dal 88% al 94% e da un incremento più che proporzionale delle vendite e dei margini.

94%
prodotti in pronta consegna
50%
incremento offerta catalogo

Questi numeri dimostrano come gli investimenti sul magazzino, uniti ad un miglioramento dei processi di planning, abbiano permesso un’attività di acquisto più efficiente e su scala maggiore, e siano stati premiati dalla scelta del cliente finale che ha potuto contare su un’offerta ancor più ampia e un servizio in costante miglioramento.

Diventa il prossimo caso di successo

Scopri come far crescere la tua azienda con Intuendi.